Tribunale di Pescara: danno da perdita di chance per ritardo diagnostico

Lo Studio Legale Colletti ha ottenuto un nuovo risarcimento a favore di una propria assistita riguardante un danno da perdita di chance.

La paziente, operatasi al ginocchio presso la Casa di cura Pierangeli, non era stata informata dai sanitari della presenza di una opacità nodulare sospetta emersa durante una Rx Torace in fase pre-operatoria.
oncologiaQuella opacità, nei mesi successivi ed attraverso altre casuali indagini diagnostiche, si era dimostrata essere una neoplasia polmonare che ha portato, come conseguenza immediata, ad un intervento di resezione polmonare con chemioterapia adiuvante.

A seguito di una consulenza tecnica d’ufficio, il Giudice ha condannato la Casa di cura, con relativa assicurazione, al risarcimento del danno da perdita di chance (valutato dalla Ctu in una percentuale del 25%), quantificandolo in € 81.000 oltre al risarcimento del danno di natura temporanea poichè la neoplasia è stata scoperta solo 1 anno dopo.

In totale lo Studio Legale Colletti è riuscito ad ottenere un risarcimento, comprensivo di interessi, per la propria assistita di oltre 150.000€.

 

Se vuoi sapere come tutelare i tuoi diritti e verificare se puoi ottenere un risarcimento, clicca qui

tribunale-di-pescara-sentenza-n-1445-2016

Posted in Ultimi casi trattati and tagged , , .