Infezioni ospedaliere: due risarcimenti ottenuti in via stragiudiziale

Lo Studio Legale Colletti ha recentemente ottenuto, in via transattiva e prima di iniziare un procedimento giudiziale, ben due risarcimenti riguardanti i decessi di due pazienti causati da infezioni ospedaliere presso un ospedale abruzzese. 

Il Sig. R.D.B., ricoverato presso il Reparto di Neurochirurgia, a seguito di un intervento riuscito, contraeva una infezione da Proteus mirabilis (infezione alle vie urinarie) che, in poco tempo, anche per un trattamento non corretto, lo portava ad uno shock settico e, successivamente, alla morte.

Invece il Sig. T.D.P., ricoverato nel medesimo reparto ma in altro periodo, contraeva una multi-infezione causata da Pseudomonas aeruginosa e Staphylococcus aemolyticus che, aggravandosi, lo aveva velocemente portato ad una polmonite bilaterale e poi al decesso.
Prima ancora di intraprendere una procedura giudiziale i (pochi) parenti dei due sfortunati pazienti, con la consulenza dello Studio, riuscivano ad impostare una trattativa con l’Assicurazione della Asl e, a fronte di alcune rinunce da parte degli stessi, ci si riusciva a mettere d’accordo a fronte di un pagamento di una somma pari ad € 300.000.
Pur consapevoli che in giudizio sarebbero riusciti ad ottenere di più ma con l’aleatorietà di un processo e la lunghezza dello stesso, entro 6 mesi dal primo contatto con lo Studio si raggiungeva un accordo.

 

Se vuoi sapere come tutelare i tuoi diritti e verificare se puoi ottenere un risarcimento, clicca qui

Posted in Ultimi casi trattati and tagged , , , , , , .